Richiesta cataloghi via e-mail





f2.gif (41 Byte) f2.gif (41 Byte)

 

PICCOLI E GRANDI TORSIOMETRI SERIE 8651
 

Il torsiometro rotativo modello 8651 burster è in grado di misurare coppie statiche e dinamiche in modo continuo da velocità zero fino a 10.000 giri/min'.
Grazie ad un ponte estensimetrico incollato sulla strozzatura dell'alberino, la misura meccanica è trasformata in un segnale elettrico.
Il rotore e lo statore comunicano tra loro senza contatti striscianti e questo consente un bassissimo attrito a vuoto ed un utilizzo continuo senza manutenzione.
Al fine di ricoprire molteplici ed interessanti applicazioni, gli attuali range di misura sono stati ampliati sia verso il basso che verso l'alto.
Al momento il range di misura più piccolo disponibile con un design veramente compatto è 0...±0,02Nm mentre il più grande è 0...±20.000Nm.
Con un'opzione è possibile misurare l'angolo di rotazione o il numero dei giri/min' grazie all'encoder con relativa elettronica integrati, per un risparmio di costi e spazio.
Le provate qualità di questo sensore rivestono molteplici applicazioni: dall'utilizzo in laboratori alla produzione industriale, per esempio in produzione di volanti, ingranaggi, motori, generatori, interruttori rotativi o cuscinetti, dove sono misurati i momenti di attrito torsionali.
Il sensore è altrettanto buono per impieghi in sistemi di assemblaggio.
Per il completamento della catena di misura, burster offre anche gli strumenti necessari per la visualizzazione ed il processo digitale dei dati di misura.
Su richiesta il sensore o tutta la catena di misura possono essere calibrati in modo tracciabile, per esempio con un certificato di calibrazione WKS (ISO9000) o DKD (SIT) per incontrare le richieste del controllo qualità.